Attentato a Londra: nato a Bologna uno dei terroristi – le foto

É di pochi minuti fa la notizia dell’identificazione del terzo attentatore: Youssef Zaghba, un 22enne da padre marocchino e madre bolognese.
Proprio per questa parentela era in possesso di un doppio passaporto, marocchino ed italiano.
Nel marzo del 2016 aveva tentato di imbarcarsi per la Turchia, per dirigersi poi in Siria ma era stato fermato prima di salire.

All’epoca gli fu sequestrato il cellulare, nel quale furono trovati filmati inneggianti allo Stato islamico. Sia i servizi britannici che quelli marocchini erano stati avvertiti nonostante l’indagine della nostra intellingence non avesse portato a nulla di concreto.

Ieri erano stati rivelati i nomi degli altri due terroristim, complici dell’attentato che sabato sera a London Bridge e a Borough Market ha colpito 7 persone. Si tratta Kuhram Shazad Butt, 27 anni, ritenuto il capo del commando, cittadino britannico nato in Pakistan, sposato con un figlio, e Rachid Redouane, di 30 anni.
Entrambi vivevano a Barking, nella periferia orientale di Londra.

Salva

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *